Villa Stuart, terapie per Marino, Polverini e Ionita

A Villa Stuart proseguono le terapie per Antonio Marino, Dario Polverini e Artur Ionita, reduci da infortuni diversi e con tempistiche di recupero differenti.

Antonio Marino, difensore classe '88 del Modena, è stato operato dal Professor Mariani lo scorso 17 ottobre, per la ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Infortunio rimediato durante il primo tempo della sfida contro il Sud Tirol. La riabilitazione procede nel migliore dei modi e le terapie stanno avendo l'effetto sperato. Nei giorni scorsi il calciatore canarino ha postato sul suo profilo Instagram un video nel quale compie dei palleggi con la palla.

Dario Polverini, difensore del Pisa, ha subito l'intervento di revisione del legamento crociato anteriore operato lo scorso maggio. Purtroppo lo sfortunato difensore nerazzurro ha subìto una ricaduta durante la sua fase di recupero. Ma adesso Il classe '87 ha mostrato grandi progressi, tanto che, come già si ipotizzava a Pisa, il suo rientro potrebbe esserci a inizio del prossimo anno, al massimo a febbraio.

Artur Ionita, invece è reduce da un tipo di infortunio diverso, la frattura scomposta pluriframmentata al terzo distale del perone destro. Il centrocampista moldavo, operato a settembre dal Professor Attilio Santucci, sta cercando in tutti i modi di bruciare le tappe per tornare a disposizione di mister Rastelli già ad inizio 2017.